Tempo di lettura: 0 minuti

Dall’epoca nuragica ai giorni nostri, la Sardegna – Sardhigna in sassarese – è un forziere di ricchezze per gli occhi e per la mente. Monumenti naturali e paesaggi unici, rilievi e vallate, parchi e riserve avifaunistiche, centri storici e siti archeologici, saperi e sapori, artigianato artistico e percorsi enogastronomici. Il patrimonio culturale immateriale, poi, offre emozioni uniche.

“Un’isola che non può essere raccontata, ma che deve essere vissuta”

Nonno Salvatore diceva così,
lui è nato proprio lì.